Come raggiungere i propri obiettivi attraverso un percorso personalizzato dimenticandovi delle solite diete ipocaloriche

Il mio metodo si diversifica molto rispetto all’immaginario comune del nutrizionista o del dietologo. La dieta, secondo il mio modo di lavorare, è un’educazione alimentare che deve entrare a far parte dello stile di vita.

Se ci rifacciamo all’antica medicina greca, infatti, il termine “dieta” indicava il complesso delle norme di vita (alimentazione, attività fisica, riposo ecc.) atte a mantenere lo stato di salute.

Nell’accezione moderna il significato è stato travisato: la dieta oggi è vista come una restrizione calorica atta perlopiù alla perdita di peso, spesso in modo non equilibrato e potenzialmente pericoloso.

Ci si basa sempre più sulle quantità, piuttosto che sulle qualità degli alimenti.

Si prediligono cibi poco calorici e light, pensando erroneamente che “dieta = poche calorie introdotte” e ancor peggio “pochi grassi negli alimenti = meno grasso corporeo”.

Abitudini alimentari apparentemente innocue possono costituire un pericolo per la vostra salute, soprattutto se protratte per lungo tempo.

Diffidate delle “mode” diffuse dai media, delle “diete da rivista” e della dieta dell’amica.

Ognuno di noi è diverso dall’altro. Avrà quindi esigenze differenti in base allo stile di vita che conduce ed alle caratteristiche fisiche e genetiche.

Il compito del nutrizionista è proprio quello di indirizzarvi sulla strada corretta, attraverso un cammino nutrizionale personalizzato in base alle vostre esigenze.

Il Potere del Cibo

E’ importante sapere che ogni cibo è composto da molecole che interagiscono con il nostro sistema, più di quanto si può pensare. In effetti, diceva Ippocrate,

 

“Che il cibo sia la tua unica Medicina”.

 

Io mi occupo proprio di questo: l’interazione che hanno i diversi alimenti con l’organismo, da un punto di vista ormonale, nervoso, patofisiologico.

Per questo, nelle mie “diete” non esistono calorie e non esiste la bilancia da cucina.

 

Viene dato maggior valore alla QUALITA’ piuttosto che alla quantità, ed è questa la base del mio metodo.

Come funziona il Metodo?

La Prima Visita

La prima visita, della durata di circa 1 ora e mezza, ha come obiettivo quello di ottenere un quadro completo e approfondito del paziente. Ciò avverrà con una prima parte di anamnesi dettagliata in cui il paziente dovrà rispondere a domande specifiche e mirate in base all’obiettivo. Saranno poi analizzati gli esami del sangue, le abitudini alimentari e verranno valutati i dati antropometrici (peso, altezza, plicometria). Verrà svolta anche un’analisi di composizione corporea attraverso un esame bioimpedenziometrico BIA-ACC (rapido e non invasivo) per una valutazione ancor più accurata riguardo massa grassa, massa magra, idratazione, stato dell’osso e del muscolo, infiammazione del soggetto. Raccolti i dati sarà possibile la stesura di un piano nutrizionale adeguato, avvalendoci, quando opportuno, di integratori naturali e fitoterapici.

Note: Consiglio di portare con sé la cartelletta clinica con gli esami del sangue più recenti e, in caso di patologie, la diagnosi effettuata dal medico. Suggerisco anche di portare l’elenco dei farmaci e/o integratori che si stanno attualmente assumendo.

La visita di Controllo

Il controllo, dalla durata di circa 30 minuti, avviene ogni 4-6 settimane. Soprattutto nelle prime fasi, il controllo è fondamentale per valutare i progressi ed impostare nuovi obiettivi.

E' un momento di confronto, utile non solo per apporre eventuali modifiche al piano nutrizionale ma soprattutto per chiarire eventuali dubbi che possono sorgere durante la "dieta".

A chi mi rivolgo?

A tutti coloro che vogliono migliorare il proprio stato di salute e performance attraverso un’alimentazione sana ed equilibrata.

Una corretta alimentazione diminuisce il rischio di sviluppare patologie e può essere di supporto per il trattamento di molte malattie.

I casi più frequenti

  • allergie, intolleranze alimentari, celiachia
  • cefalee croniche
  • disfunzioni tiroidee (ipertiroidismo e ipotiroidismo)
  • patologie cardiovascolari (ipertensione, ipercolesterolemia)
  • patologie metaboliche (diabete, obesità, sindrome metabolica)
  • problemi gastrointestinali (reflussi, gastriti, Haelicobacter pylori)
  • patologie epatiche (steatosi epatica, epatite)
  • malattie autoimmuni
  • problematiche femminili (PCOS, dismenorree, amenorree, menopausa, cistiti, candidosi)
  • infertilità di coppia
  • gravidanza e allattamento
  • educazione alimentare di bambini ed adolescenti
  • nutrizione sportiva (aumento massa muscolare, miglioramento delle performance, attività di endurance)
    Schemi di integrazione mirati per gare e allenamenti.

Per info e appuntamenti contattatemi al numero
346-5767841

Sarò felice di rispondere a tutti i vostri dubbi!